Blog

Maschera ristrutturante capelli fai da te

Un buon ristrutturante per capelli rovinati e rovinatissimi, naturale e da fare in casa, è quello a base di uova, limone, olio di oliva, rosmarino e miele, quindi tutti prodotti economici e facilmente reperibili in casa o al supermercato.

Ogni quante volte va fatto l’impacco ristrutturante?Dipende dallo stato di salute dei tuoi capelli, se sono fortemente danneggiati, procedi con un trattamento d’urto e fai l’impacco almeno 1 o 2 volte a settimana, se invece i capelli non sono troppo sfibrati, secchi e che si spezzano, va bene anche 1 volte al mese.

Cosa ti serve? 1 uovo, succo di mezzo limone, 2 cucchiai di olio di oliva, 2 o 3 rametti di rosmarino e 1 cucchiaio di miele. Perché questi ingredienti?

  • Perché l’uovo è in grado di fornire al capello importanti vitamine e sali minerali, grazie alla lecitina contenuta nel rosso dell’uovo, attenzione però, se avete i capelli grassi utilizzate per l’impacco solo l’albume, in questo modo non rischierete di aumentare la produzione di sebo.
  • Il limone, invece, grazie alle sue proprietà organolettiche è un ottimo rimedio naturale per vari problemi di salute e anche sui capelli danneggiati è molto efficace per richiudere le cuticole sollevate e per lucidarli.
  • L’olio d’oliva perché è in grado di idratare il fusto grazie alle sue sostanze antiossidanti tra cui la vitamine E e gli acidi grassi. Nel caso in cui non si disponesse dell’olio di oliva, sostituirlo con quello di mais, girasoli, arachidi, cocco ecc.
  • Il rosmarino è molto utile comerimedio naturale contro i capelli grassi perché è in grado di disinfettare la cute ed equilibrare la secrezione del sebo, e di stimolare la crescita dei capelli. Il miele nella ricetta fai da te del ristrutturante serve a rendere i capelli morbidi e setosi, grazie alle sue proprietà emollienti ed idratanti.

E’ possibile sostituire alcuni elementi e preparare un’altra ricetta a base di avocado: in questo caso serve mezzo avocado, 1 tuorlo d’uovo, 1 cucchiaino di miele, 1 cucchiaino di olio d’oliva

Come preparare un ristrutturante per capelli rovinati o rovinatissimi? Prendere una ciotola o un bicchiere di plastica e aggiungere l’olio e i rametti di rosmarino, lasciando macerare per 5 minuti. A parte sbattere l’uovo e aggiungere il succo di limone ed il miele. Mescolare e infine incorporare l’olio con il rosmarino.

Applicazione: la maschera va passata sui capelli umidi, non asciutti perché l’olio potrebbe rovinare ancora di più i capelli e non troppo bagnati, perché l’acqua potrebbe schermare il fusto senza far penetrare l’olio e gli altri ingredienti. Una volta inumiditi i capelli, passare il prodotto partendo dalle radici fino alle punte, e massaggiare la cute e i capelli per 5 minuti. Dopodiché prendere una cuffia o una busta ecologica e avvolgere la testa, in questo modo il calore corporeo favorirà l’assorbimento delle sostanze benefiche. Tenere in posa per circa 30 minuti, sciacquare con acqua tiepida e proseguire con il consueto shampoo.